giovedì, 20 giugno 2024
QUOTE

5 FRASI FIRMATE BABE RUTH

Il baseball è uno sport intriso di storie epiche, di sfide epocali, di personaggi unici. Tra questi, c’è un nome che brilla come una costellazione nel cielo notturno del baseball americano: Babe Ruth.

George Herman “Babe” Ruth, nato il 6 febbraio 1895, è stato molto più di un semplice giocatore di baseball. Un’ icona, un mito vivente, il re indiscusso di questo sport tanto amato negli Stati Uniti. La sua carriera ha segnato un’era d’oro nel baseball e ha influenzato in modo indelebile la cultura sportiva a stelle e strisce.

Un giovane ragazzo proveniente da una famiglia disagiata capace di divenire un eroe nazionale, cambiando il volto del baseball per sempre. Da bambino ribelle a lanciatore di talento capace di infrangere ogni record.

Un uomo che ha vissuto diverse fasi nella sua vita e carriera, uno di quei percorsi sul quale poter costruire un film o meglio ancora una serie tv. Una storia umana, con trionfi e grandi cadute, vittorie e sconfitte, sfide personali ed avversità insormontabili.

Le maglie dei Boston Red Sox, New York Yankees, Boston Braves e soprattutto dei Bronx Bombers, dove ha raggiunto l’apice della sua carriera sportiva. Una personalità affascinante, spesso eccentrica in grado di catturare l’attenzione di migliaia di persone, tifosi, dei media.

Un profilo che oggi tracciamo attraverso delle sue dichiarazioni, parole motivazionali, da inserire nella rubrica 5 frasi.

Babe Ruth tra talento e resilienza.

“Non si può battere una persona che non si arrende mai”

“Non lasciare che la paura di colpire ti trattenga”

“I successi di ieri non fanno vincere la partita di oggi”

“Chi è più ricco? L'uomo sotto i riflettori ma che non è capace di vedere? 
Oppure l'uomo nell'ombra, che riesce a vedere”

“Non sarò felice fino a quando ogni ragazzo in America, 
tra i sei e sedici anni, indosserà un guanto e branirà una mazza da baseball”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *