domenica, 26 maggio 2024
CULTURE

Venditti canta l’amore per il calcio nella sua ‘La coscienza di Zeman’

Un brano dedicato ad un mister tra i più enigmatici e controcorrente della storia del calcio.

L’atmosfera di romanità che uno come Antonello Venditti sa creare a perfezione, e una dedica ad un allenatore che ha fatto del calcio, uno spettacolo e uno show senza precedenti, Zdenek Zeman.

La canzone si chiama ‘La coscienza di Zeman’, e il titolo gioca su una nota colta, proprio come il titolo di Italo Svevo e del suo romanzo più famoso, con una piccola sostituzione nel nome, ed il gioco è fatto. Diamo insieme una lettura al testo di questa canzone:

E’ una torrida sfida
ideologicamente proibita
agli schemi d’attacco
il palazzo risponde col tacco
ma il tempo sta scadendo ormai
tieni palla dai
il pareggio mai
non lo firmerai
perché non cambi mai
il sogno é ancora intatto e tu lo sai
perché non cambi mai
il sogno non si avvera quasi mai
no non é una partita
volgarmente si chiama corrida
c’é la testa del toro
e nessuno ti chiede perdono
la folla sta impazzendo ormai
all’attacco vai
in difesa mai
non ti fermerai
perché non cambi mai
il sogno é ancora intatto e tu lo sai
perché non cambi mai
il sogno non si avvera quasi mai
la folla sta impazzendo ormai
all’attacco vai
in difesa mai
tu non ti fermerai
perché non cambi mai …
perché non cambi mai …

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *