mercoledì, 28 febbraio 2024
CULTURE

Amore, passione e calcio: la lezione di “Febbre a 90°”

“Febbre a 90°” (Fever Pitch) è un film inglese del 1997 diretto da David Evans, basato sull’omonimo romanzo di Nick Hornby. La storia segue la vita di un appassionato tifoso di calcio, interpretato da Colin Firth, e la sua relazione con una donna, interpretata da Ruth Gemmell. Il film esplora il tema della passione per lo sport e come questa influenza la vita personale dei protagonisti.

Molti spettatori e critici hanno elogiato il modo in cui il film affronta il tema della fede sportiva e il modo in cui intreccia la passione calcistica con la vita quotidiana. La performance di Colin Firth è stata particolarmente apprezzata, insieme alla regia di David Evans.

Ecco 5 frasi da ricordare per tutti i tifosi appassionati di calcio :

“La condizione naturale del tifoso di calcio è l’amara delusione, indipendentemente dal risultato.”

“La maggior parte dei tifosi di calcio non si laurea a Oxford o a Cambridge, ma la maggior parte dei tifosi di calcio non ha neanche la fedina penale sporca, non porta con sé coltelli, non urina nelle tasche degli altri, non fa nessuna di tutte quelle cose che le vengono attribuite.”

“Sono molti i padri, in giro per il mondo, ad aver sperimentato il rifiuto più crudele, più spietato di tutti: i loro figli sono diventati tifosi della squadra sbagliata.”

“Mi innamorai del calcio come mi sarei poi innamorato delle donne: improvvisamente, inesplicabilmente, acriticamente, senza pensare al dolore o allo sconvolgimento che avrebbe portato con sé.”

“Puoi perdere il lavoro, la tua ragazza ti può lasciare, tutta la tua vita può andare male, ma ci sarà sempre un campionato che parte a Settembre.”

NICK HORNBY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *