lunedì, 6 dicembre 2021
Calcio

INTERVIEW CHALLENGE: SAIMON KWIATKOWSKI

Altro giro, altra intervista challenge. Adesso è la volta dell’attaccante del Guidonia SAIMON KWIATKOWSKI.

Cosa significa per te giocare a calcio?

“Per me è un emozione unica , quando giochi una partita di calcio , stacchi completamente la spina da tutti i problemi che hai fuori per 90 minuti. Il gioco di squadra , la competizione , sono tutti fattori che rendono questo sport unico.”

Uno o più episodi che ti sono rimasti maggiormente impressi nel cuore al livello calcistico?

“Sicuramente il play out che ho giocato nella stagione 2018-2019 che è stata la mia prima in promozione , è stata una bella soddisfazione e una bella partita sentita.”

Compagni di squadra e allenatori con cui sei maggiormente legato o che ti hanno lasciato qualcosa dentro?

“Sono tanti i compagni che dovrei nominare visto che mi trovo bene con quasi tutti quelli con cui giocato ma ti faccio 3 nomi per motivi diversi . Thomas Toncelli che mi ha insegnato tanto nel mio ruolo di attaccante . Simone Festa un capitano che è sempre pronto ad aiutarti nel momento del bisogno e Nicolò Ciaraglia amico di una vita oltre che per lungo tempo compagno di squadra.”

Un idolo, calcistico e non, che ti ha ispirato nella tua carriera ?

“Essendo polacco e visto che gioca nel mio stesso ruolo il mio idolo calcistico per eccellenza è Lewandowski , ma essendo anche molto tifoso della Roma anche se non faceva il mio ruolo mi faceva impazzire De Rossi per il carattere e la grinta che metteva in campo.”

Nomina tre giocatori a cui vuoi far fare questa intervista

Nicolò Ciaraglia

Davide Berardi

Simone Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *